In: Articoli e approfondimenti

PREMESSA:
Il presente articolo è basato su testi scientifici, universitari e prove cliniche. Non vuole creare false illusioni e/o promettere guarigioni miracolose, ogni organismo reagisce in modo differente e pertanto i risultati possono variare da persona a persona. Si consiglia in ogni caso di consultare il proprio medico.

L’estratto di Aloe Arborescens, prodotto con il nostro esclusivo metodo di lavorazione a freddo (Metodo HDR), rallenta la proliferazione delle cellule cancerose in coltura*.

 
No è una nostra invenzione, ma a dirlo è….

 …LA FACOLTA’ DI BIOTECNOLOGIE “FEDERICO II” DI NAPOLI, la quale  ha utilizzato il nostro estratto di Aloe arborescens su cellule tumorali dell’epidermide e i risultati sono STRAORDINARI…

Lo studio evidenzia un chiaro effetto ANTIPROLIFERATIVO su diversi tipi di cellule tumorali e un effetto prodifferenziativo. L’effetto prodifferenziativo permette alle cellule sane di continuare a proliferare, contemporaneamente inibisce la proliferazione delle cellule cancerose.

L’argomento oggetto di studio è il trattamento di malattie iperproliferative della pelle e del carcinoma squamoso.

Qui sotto ti abbiamo riportato la sperimentazione integrale in inglese pubblicata sulla rivista PHYTOTHERAPY RESEARCH.

Abbiamo pensato che leggerla in italiano è meglio, quindi abbiamo provveduto a tradurla.

Buona lettura…

Commenta l'articolo